Arredamento di un Negozio | Lo stile Minimal

/ / Blog, News Cento Arredamenti
Arredamento di un negozio

Arredamento Negozi | Come scegliere il proprio stile

Quando ci troviamo di fronte alla scelta dell’arredamento di un negozio ci sono alcuni aspetti da tenere in considerazione.

Sicuramente il primo consiglio che ci sentiamo di dare è quello di non andare in giro a comprare questo o quel mobile perché ti piace. 

Senza un’idea complessiva, un progetto iniziale, la scelta di uno stile ben definito, si finisce molto spesso per creare un brutto collage di pezzi che non stanno per niente bene insieme.

Dopodiché per scegliere lo stile più adatto all’arredamento di un negozio dovresti tenere in considerazione alcuni fattori: quanto spazio hai a disposizione, come sono divisi gli spazi, quanta luce naturale è presente, in che zona sei e che tipologia di clientela vorresti.

L’analisi di tutti questi fattori ti potrà aiutare a scegliere uno stile che non solo piaccia a te, ma che è adatto ai tuoi prodotti, ai tuoi clienti e ai tuoi spazi.

Siamo sicuramente di parte, ma ovviamente l’aiuto di un arredatore può essere decisivo e fondamentale.

Lo stile Minimal

Oggi in particolare ci concentreremo sullo stile Minimal per l’arredamento di un negozio.

Questo stile è molto utilizzato in questo periodo, anche visto che i negozi stanno diventando sempre con meno superficie.

Questo stile dona infatti un bel senso di aria e di spazio, oltre a trasmettere leggerezza e eleganza.

È un ottima scelta appunto per i negozi non di grande dimensione che trattano prodotti di un buon livello con una qualità più alta della media.

Si può infatti trovare spesso nelle gioiellerie, in negozi di occhiali da sole, negozi di borse, ma anche nell’arredamento di un negozio di abbigliamento di alto livello o di scarpe sportive griffate.

Le scelte per l’arredamento di un negozio in stile Minimal

Chiaramente il nome stesso dello stile ci spiega già molto bene la strada da intraprendere.

Il numero dei mobili presenti dovrà essere ridotto al minimo essenziale ed i pezzi d’arredo stessi dovranno presentare tagli definiti, netti, con una grande linearità.

Sono Infatti da evitare fronzoli, linee curve e decorazioni per lasciar spazio alla semplicità più estrema.

Anche i materiali presenti in questo tipologia di stile seguono la stessa filosofia: l’essenzialità.

Legno, vetro, ferro e acciaio saranno i nostri compagni di viaggio che contribuiranno a portare quel senso di eleganza che stiamo andando a ricercare.

Eleganza che ritroveremo anche con una scelta di colori molto limitata, non dovranno essere presenti  più di due o tre colori evitando varie sfumature.

Sperando che questo articolo possa esserti stato utile, ti invitiamo a visitare il nostro blog dove potrai trovare molti spunti per l’arredamento di un negozio.

Inoltre ti ricordiamo che siamo sempre a disposizione per una prima consulenza gratuita sia che tu voglia creare un nuovo arredamento, sia per una ristrutturazione più o meno profondo. Se vuoi contattarci clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *